Andrea Mennillo è parte attiva all’interno del MAGIS (Movimento e Azione dei Gesuiti Italiani per lo sviluppo), la fondazione che coordina l’opera missionaria della Compagnia di Gesù in Italia. Oltre a dare il proprio contributo come revisore dei conti è stato anche propulsore e sostenitore dell’ambizioso progetto culturale, sanitario e socio-economico, denominato “Una sfida al deserto”.

Si tratta di un’iniziativa lanciata dal MAGIS e concepita nell’ottica di un intervento formativo per lo sviluppo agricolo in Burkina Faso. Fra i diversi interventi, sono stati realizzati 100 pozzi a Dissin, la diga di Roumtenga ed un liceo agricolo a Lebda dedicato proprio a Domenico Mennillo, padre di Andrea.

Oggi il liceo accoglie circa 250 ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni.

Attività accademica

In campo accademico, Andrea Mennillo e la sua famiglia sostengono Gabelli School of Business, la Business School di Fordham University a New York, e la sua missione educativa, fondata sui solidi principi della tradizione gesuita. Un impegno volto ad arricchire l’esperienza educativa degli studenti e a fornire loro opportunità formative sempre nuove e al passo con i tempi.

Sostegno all’educazione dei giovani

Poter accedere a un’istruzione di qualità per molti giovani è ancora un privilegio, se non un vero e proprio sogno.

Per questo motivo, Andrea Mennillo e la sua famiglia hanno istituito il “Mennillo Family Scholarship Fund”, un’iniziativa dedicata al sostegno economico di giovani meritevoli che non possono accedere a un’istruzione superiore. Negli anni, il “Mennillo Family Scholarship Fund” ha riconosciuto borse di studio a giovani provenienti da ogni parte del mondo per frequentare il Trinity Pawling School a New York.

INTERVISTE AD ANDREA MENNILLO